Edizione 2017

SCOPRI I MENU DI CHEF AL MASSIMO 2017!

22 luglio 2017

Cari amici,
Vi preghiamo di leggere attentamente questa lunga news!
I menù di Chef al Massimo sono finalmente disponibili! Li trovate SOTTO IN ALLEGATO.
 
I menù quest'anno saranno così composti:
 
4 menù completi
(giallo, verde, bordeaux e blu) al prezzo di €35
, comprendenti
5 portate
5 degustazioni di vino o birra
Un dolce
Acqua
Pane
Bicchiere e portabicchiere dell’evento
Gadget per ricordo
 
1 menù bianco/ridotto
(bianco)  al prezzo di €20
con
4 portate
Un dolce
Acqua
Pane
Gadget per ricordo
 
A questo punto vi chiediamo di RIENTRARE nella vostra prenotazione (sempre da HOMEPAGE-PARTECIPA-ACCEDI (inserendo le vs username a password in vs possesso) e scegliere i menu.
 

Come già anticipato nella Newsletter, per tutelare la natura incontaminata dell’agriturismo Le Conchiglie, non sarà possibile parcheggiare in loco. Abbiamo previsto un servizio gratuito di navette, trenini e autobus che partiranno dal Centro di Sasso Marconi (che dista 7 km da Le Conchiglie) o dalla Località Medelana (a 2,5 km di distanza). Le partenze sono previste a partire dalle ore 9.30 del mattino; i ritorni da Le Conchiglie dalle ore 16.
Oltre a scegliere il menù, una volta autenticati sul sito, nella vostra prenotazione dovrete indicare anche da quale delle due postazioni partirete e quante macchine lascerete nel parcheggio.
Rimane possibile accedere all’agriturismo in bicicletta o motociclo e parcheggiare in un’area riservata.   
 
Da adesso in poi potete anche saldare la vs prenotazione (il pagamento anche
quest’anno sarà anticipato) nei seguenti modi:
1) pagamento della quota di partecipazione in macelleria a Monzuno (aperta il martedì, venerdì, sabato e domenica dalle 7.30 alle 12.30, e nei pomeriggi di venerdì e sabato) o a Zola Predosa, in via Dozza 36 (da lunedì a venerdì dalle 9 alle 17.30) .
2) bonifico bancario beneficiario:
MACELLERIA ZIVIERI MASSIMO SRL
 
alle seguenti coordinate
IBAN IT06L0707236970017000169296
  Emilbanca
IBAN IT55C0327302401000500102303
  Credito di Romagna
 
CAUSALE “

deposito cauzionale partecipazione Chef al Massimo 2017 prenotazione NOME COGNOME E CODICE PRENOTAZIONE”
In entrambi i casi dovete appunto citare il NOME COGNOME e CODICE DELLA VS PRENOTAZIONE nella causale del bonifico e in macelleria dove vi verrà rilasciato un voucher che attesta l’avvenuto pagamento. Questo è fondamentale in particolare qualora l’ordinante del bonifico sia diverso da colui che si è prenotato.

Per bonifici che saldano solo una parte di prenotazioni multiple vi prego di citare nella causale: saldo nr x quote prenotazione nr y di MARIO ROSSI
Visto che siamo stati costretti a chiudere le prenotazioni dopo SOLO 7 ORE dall'apertura la lista d’attesa è partita immediatamente. Domando quindi (in particolare quest'anno) a chi ha prenotato per un grande numero di persone, senza la certezza che parteciperanno tutte, ma solo per fermare i posti, di cercare di capire quanto prima quanti siano i posti reali: la lista d’attesa è davvero molto corposa ed è giusto lasciare spazio a chi desidera partecipare.

Questo naturalmente vale anche per chi sa di non poter venire: vi chiedo la cortesia di cancellare la prenotazione per far progredire la lista d’attesa.
La modifica del nr di persone e la cancellazione le potete fare rientrando nella vs prenotazione tramite le vs credenziali. Se modificate il nr di prenotati ricordatevi di cambiare anche i menù di conseguenza.

 

Anche i menù, volendo, potranno essere modificati rientrando nella vs prenotazione, fino a quando, di solito verso la fine, non troverete alcuni menù non più cliccabili in quanto esauriti.

Se desiderate invece aumentare il nr di iscritti, quelli in aggiunta al momento vanno in lista di attesa. Consiglio di fare quindi una nuova prenotazione per eventuali aggiunte, con nuove credenziali e password, altrimenti rischiate che tutta la vs prenotazione (anche la parte che era confermata) finisca in lista  di attesa.  

Chi non avrà saldato la propria prenotazione entro il 15 agosto purtroppo perderà il posto …. Scusate la rigidità ma abbiamo davvero un sacco di richieste e non possiamo tenere prenotazioni non saldate dopo quella data. Eventuali rimborsi di quote versate sono previsti entro il 26 agosto e non oltre per motivi organizzativi.
Per partecipare all’evento è necessario recarsi ai vari desk, che anche quest’anno apriranno alle 9.30 e saranno divisi in gruppi secondo l’ordine alfabetico (che indicheremo con un cartello). In tal modo potrete ritirare i coupon dei menù comunicando NOME COGNOME E CODICE
PRENOTAZIONE indicato sulla prenotazione (in particolare per prenotazioni
multiple saranno tutte sotto il cognome di chi ha prenotato); ai desk riceverete inoltre il bicchiere, il portabicchiere e il nostro regalo di benvenuto. Per questo motivo si consiglia, per le prenotazioni multiple, di non andare soli a ritirare tutto il materiale.
Per chi dovesse arrivare in agriturismo per iniziare le degustazioni dopo le 14 non si garantisce la completezza del menù.
 
Il giorno della manifestazione non si potrà più saldare la propria prenotazione.
 
Tutto il materiale e i menù sono ritirabili anche in via Dozza 36, Zola Predosa, a partire da lunedì 28/08 dalle 9 alle 17.30 fino a sabato 2/09 dalle 9 alle 12.30.
 
Una volta terminato il cerimoniale a ricordo di Massimo, che inizierà come al solito alle ore 11.30, sarà possibile iniziare a degustare i piatti cucinati dagli chef.
A seconda del menù scelto (giallo /verde / bordeaux / blu / bianco)  potrete recarvi agli stand identificati dal rispettivo colore per ritirare le varie pietanze. Si ricorda che si tratta di una degustazione itinerante, quindi gli stand dei vari menù saranno disposti lungo tutto l’agriturismo (facilmente identificabili dai cartelli con il nome dello chef che cucina, il nome del piatto e il colore del menù).

Si consiglia di degustare le varie pietanze in ordine "libero", non essendoci una cronologia consigliata per il ritiro dei piatti, al fine di evitare inutili code presso singole postazioni.
Ogni volta che ritirerete un piatto del vs menù vi verrà spuntato dal coupon.
Anche quest’anno abbiamo abbinato ad ogni chef un’azienda vinicola/birrificio da loro individuata e che al meglio si sposa con i piatti presentati.
Al momento del ritiro del piatto vi verrà versato anche il calice in abbinamento.
Anche quest’anno per l’acqua avremo un partner d’eccezione, CULLIGAN, che ci metterà a disposizione gli erogatori: questo ci permetterà di avere un prodotto di altissimo livello rispettando l’ambiente.  
L’immancabile dolce sarà servito negli stand a esso dedicato.
Consigliamo di evitare di accalcarsi presso le singole postazioni, in quanto per ogni degustazione verranno cucinate quantità sufficienti a soddisfare tutte le persone prenotate. Trattandosi di piatti elaborati da chef di primaria importanza a livello nazionale, consigliamo di "godervi" le prelibatezze senza accelerare troppo i tempi del pranzo.
 
Ricordiamo che lungo tutto l’agriturismo troverete tavoli e sedie in numero sufficiente a ospitare tutti quanti (anche se visto il grande numero di partecipanti, sarà necessario un po' di spirito di adattamento), ma i tavoli NON SONO PRENOTABILI.
In caso di maltempo ci attrezzeremo con gazebo al fine di garantire, per quanto
possibile, di poter pranzare al riparo. Come per tutti gli eventi, qualche tavolo sarà riservato alle istituzioni e ai volontari che permettono lo svolgimento della manifestazione: si chiede cortesemente di non occupare queste aree appositamente contrassegnate.
Oltre all’apposito punto informazioni, in tutto lo spazio dell’agriturismo ci saranno volontari a cui potrete rivolgere le vostre domande sul funzionamento della manifestazione. Li potrete identificare grazie alla t-shirt di colore bianco con la scritta “Chef al Massimo”.
Speriamo anche quest'anno di essere all'altezza delle vostre aspettative e della fama dei grandi professionisti che parteciperanno all'evento, per ora vi ringraziamo per l'incredibile partecipazione che ci permette di ricordare Massimo in questo modo unico e grandioso, all'insegna della ricerca della qualità e del buon vivere comune.
 
Il servizio navette vi permetterà di arrivare con calma sul luogo dell’evento, di godere di panorami incontaminati, e, se lo vorrete, di colazioni e aperitivi in mezzo alla natura. Vista la location e la modalità di accesso e deflusso si consiglia vivamente di vivere la giornata nella totalità delle proposte, senza la necessità di arrivare troppo tardi e partire troppo presto. Sarà nostra cura allietare i momenti che vivrete prima e dopo il pasto, al pari delle proposte culinarie fornite.
Seguiranno poi ulteriori indicazioni e il programma dettagliato nelle mail
successive.
Grazie!


 
MENU__RIEPILOGATIVO_sito.pdf

Menù

MENU GIALLO CHEF AL MASSIMO 2017

  • Fabio Fiore - Ristorante QuantoBasta - Bologna Scopri il ristorante Rigatini di farro con ragù profumato alle erbe aromatiche e pecorino
  • Marco Benetazzo - Riccardo Maffini - Box Caffè - Padova Scopri il ristorante Carpaccio marinato di daino con Parmigiano vacche rosse e tartufo nero
  • Mauro Lorenzon in collaborazione con GIOVANNI SIMEONI SAORÈ - Ristorante Enoiteca Mascareta - Venezia Scopri il ristorante Girello tonnato by Saorè e Lorenzon
  • - Affettato di lingua di manzo con chips di cipolla croccante, salsa verde e budino di cipolla
  • Emilio Barbieri - Ristorante Strada Facendo - Modena Scopri il ristorante Trippa, crema di formaggio, croccante al pomodoro e gruè di cacao

MENU BORDEAUX CHEF AL MASSIMO 2017

  • Luca Marin - Il Santo Bevitore - Firenze Scopri il ristorante Guancia di Fassona piemontese su humus di ceci, salsa ai fichi freschi, lemon grass e ceci fritti
  • Isabella Lazzerini Denchi in collaborazione con Pietro Giuntini - Ristorante In Vernice e Lo Scoglietto - Livorno Scopri il ristorante 5e5 livornese con lardo di Mora romagnola
  • Francesco Baldissarutti - Ristorante Perbellini - Isola Rizza (VR) Scopri il ristorante Coppa di cinghiale brasata su purè di verze e salsa allo zafferano d’Aquila
  • Alberto Bettini - Trattoria Da Amerigo - Savigno (BO) Scopri il ristorante Pennoni con ragù di selvaggina
  • Pasquale Troiano e Pietro Palumbo - Polpette e Crescentine/Cantina Bentivoglio/Il Paradisino - Bologna Scopri il ristorante Polpette in tutti i sensi

MENU VERDE CHEF AL MASSIMO 2017

  • Igles Corelli - Mercerie - Roma Scopri il ristorante Vitello incontra le alici di Menaica e il trombolotto
  • Massimo Bena - Trattoria da Massimino - Pianoro (BO) Scopri il ristorante Cervo dell’Appennino bolognese e tropea marinata su risotto al pesto di menta e lime
  • Mario Ferrara - Ristorante Scaccomatto - Bologna Scopri il ristorante Battuta al sapore di pizza
  • Gianluca Esposito - Eataly - Bologna Scopri il ristorante Tagliadlein cumpagna un ramen
  • Mauro Stanzani e Luca Martelli - Il Boccone del Prete - Bologna Scopri il ristorante Guancia di suino con ristretto alla birra

MENU BLU CHEF AL MASSIMO 2017

  • Francesco Vincenzi - FRANCESCHETTA 58 - Modena Scopri il ristorante Amatrice
  • Andrea Serra - Trattoria Caminetto d'Oro - Bologna Scopri il ristorante Ravioli ripieni di coda di Fassona brasata, riduzione di vino rosso La Tosa e salsa alle erbette aromatiche
  • Cristiano Iacobelli - Atlas Coelestis - Roma Scopri il ristorante Daino, patate e mele rosse con salsa yogurt
  • Fabio Pompanin - Ristorante Al Camin - Cortina D'Ampezzo (BL) Scopri il ristorante Stinco di Mora romagnola salmistrato con cappuccio viola e dressing alla mela verde e refano
  • Carlo Piasentin - Ristorante Novecento All'Isola - Palazzolo dello Stella (UD) Scopri il ristorante Panino con pastrami

MENU RIDOTTO CHEF AL MASSIMO 2017

  • Staff RoManzo - Mercato di mezzo - Bologna Scopri il ristorante "Bifteki” di manzo e involtino di Mora romagnola con yogurt all’aglio e pomodoro
  • Matteo Soavi - Sapori Soavi Ricevimenti - San Giorgio di Piano (Bo) Scopri il ristorante Tortellino asciutto, tartufo nero, crema di fave e lime
  • Francesco Manograsso e Roberto Cortesi - Il Palazzo Ristorante, Palazzo di Varignana Resort e SPA - Castel San Pietro (Bo) Scopri il ristorante Costolina di Mora romagnola con coriandolo, scalogno in agrodolce ed estratto di ACE
  • Matteo Aloe - Berbere’ Pizzeria Scopri il ristorante PIZZA con porchetta di Mora romagnola
  • Luca Cantù - La Granda (Cuneo) Scopri il ristorante Lingotto di manzo con salsa piemontese